Storia di Capitanata

Venerdì, Maggio 14, 2021

Please wait while JT SlideShow is loading images...
Premio Capitanata 2018 (Ottava Edizione)
Martedì, 04 Marzo 2014 12:41

Un incontro sulla figura e sull'opera di Matteo Tondi

Si parlerà di Matteo Tondi, il mineralogista sanseverese del 1700, nel prossimo appuntamento organizzato dal Centro di Ricerca e di Documentazione per la Storia della Capitanata, presieduto da Giuseppe Clemente. L’incontro è in programma martedì 11 marzo 2014, alle ore 18, presso la Biblioteca comunale “Minuziano” (largo Sanità, ex Edificio scolastico “Pascoli”).

“Matteo Tondi mineralogista. Cenni biografici di un illuminista cosmopolita” è il tema della conferenza che sarà tenuta da Pasquale Corsi, ordinario di Storia Medievale nell’Università di Bari, da tanti anni residente nel capoluogo pugliese, ma originario di San Severo.

Matteo Tondi (San Severo 1762 - Napoli 1835), fu uno dei primi a diffondere in Italia le nuove teorie di Lavoisier contro quelle flogistiche allora imperanti. Viaggiò per otto anni in Austria, Svizzera, Inghilterra, Germania; tornato in patria, raccolse le sue osservazioni nei 40 volumi della sua Enciclopedia montana-metallurgica. In Italia si dedicò soprattutto allo studio della Calabria; sorpreso però dalla rivoluzione del 1799, riparò a Parigi, dove fu nominato aggiunto al Museo di storia naturale e collaborò con l'abate Haüy nei suoi studi di cristallografia. Trasferitosi in Spagna, eseguì importanti ricerche minerarie. Poi a Napoli, fu ispettore delle acque e foreste e ricoprì la cattedra di Mineralogia e Geologia.

 

Sondaggio

Che ruolo ha la Storia nella vostra vita?

Chi è Online

 5 visitatori online